Ottaviano, l’aula consiliare sarà intitolata a Pasquale Cappuccio vittima di camorra

Pasquale Cappuccio

Pasquale Cappuccio

OTTAVIANO- La sala consiliare del palazzo municipale di Ottaviano sarà intitolata a Pasquale Cappuccio, l’avvocato e consigliere ucciso nella cittadina vesuviana 36 anni fa. La cerimonia di intitolazione si terrà il 13 settembre, cioè proprio il giorno in cui fu assassinato, alle 11, nella sala consiliare del Comune, alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni provinciali e regionali, dei familiari di Cappuccio e dei rappresentanti delle associazioni che si occupano di legalità.

Dopo la consegna simbolica delle chiavi dell’aula consiliare ai familiari di Pasquale Cappuccio da parte del sindaco Luca Capasso e del presidente del consiglio comunale Biagio Simonetti, verrà scoperta la targa posta all’ingresso della sala e, successivamente, verrà deposta una corona di allora dinanzi alla lapide che ricorda l’omicidio di Cappuccio.

Nato il 21 agosto 1954, consigliere comunale nelle liste del Partito Socialista Italiano, Pasquale Cappuccio si distinse per il suo impegno civico e denunciò più volte l’ingerenza della criminalità organizzata nella politica e nella società ottavianese. Venne ucciso in un agguato il 13 settembre 1978, mentre si trovava in auto con la moglie 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com