Pane abusivo, finanzieri mettono sigilli a forno

paneAFRAGOLA- In un capannone di 100 metri quadri veniva prodotto pane senza i permessi e senza rispettare le norme igieniche. Accanto ai forni e ai banchi dove venivano preparate le pagnotte è stato trovato legname di risulta utilizzato per alimentare il forno. Chili di pane preparati e venduti ai supermercati della zona. Il locale è stato individuato, nell’ambito di una intensa attività dei servizi di prevenzione generale con particolare attenzione alla tutela della salute pubblica dai finanzieri del Comando provinciale di Napoli. Il locale sequestrato dalle fiamme gialle della compagnia di Afragola si trova ad Arzano, il gestore, un 49enne, è stato denunciato per commercio di sostanze alimentari nocive.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online