Caso Gori, a Nola l’opposizione chiede un Consiglio comunale straordinario

NOLA- La vicenda degli arretrati chiesti dalla Gori spa agli utenti potrebbe diventare argomento di Consiglio comunale a Nola. I rappresentanti dell’opposizione hanno infatti chiesto la convocazione di una assise straordinaria che abbia all’ordine del giorno l’annullamento dell’ormai famigerata delibera numero 43 del 30 giugno 2014, delibera che ha di fatto consentito la richiesta di recupero formalizzata in bolletta per i pregressi antecedenti il 2012. “L’amministrazione co9munale deve assumere una posizione chiara- spiegano i consiglieri di opposizione- e responsabile, che tenga conto delle esigenze delle famiglie e della volontà espressa dai nolani”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com