spaccio cocaina

Droga e soldi falsi nel contatore, in manette un 20enne

NAPOLI- I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Napoli stella hanno arrestato spaccio e detenzione di stupefacenti Salvatore Ruffo, 20 anni. Il giovane è stato notato in via Labriola, nel complesso di edilizia popolare del lotto k, area sotto l’influenza del clan camorristico “Vanella-Grassi”, mentre spacciava stupefacenti ad un giovane acquirente. Bloccato e perquisito, è stato trovato in possesso di 5,7 grammi di hashish, divisi in 3 stecchette, 3,5 grammi di marijuana, divisa in 4 confezioni e di 120 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attivita’. durante l’operazione, con perquisizione della zona, i militari dell’arma in un contatore dell’energia elettrica hanno rinvenuto 2.800 euro in banconote da 100 euro false, che sono state sequestrate. L’acquirente è riuscito a far perdere le tracce.
l’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online