Napoli- Roma, a Saviano il derby della concordia tra tifosi

SAVIANO – Si giocherà sabato 25 ottobre allo stadio comunale “Peppino Pierro” di Saviano, una partita di calcio amatoriale tra i tifosi del Napoli e quelli della Roma. Si chiama “partita della concordia” e anticipa di una settimana l’incontro che vedrà di fronte al San Paolo di Napoli le formazioni di Benitez e Garcia. L’iniziativa voluta da un comitato promotore savianese diretto dal medico ambientalista Gennaro Esposito in collaborazione con il Club Roma Saviano, affiliato all’Unione Tifosi Romanisti, ha lo scopo di “stemperare il clima di polemiche e di scontro” dopo i tragici fatti della scorsa stagione. E’ la prima volta infatti, che Napoli e Roma si incontrano dopo la finale di Coppa Italia della scorsa stagione, quando all’esterno dell’Olimpico gli scontri tra le due tifoserie portarono alla morte di Ciro Esposito. “Per noi lo sport deve unire – dice Gennaro Esposito – e non dividere. Non ci devono essere e non ci possono essere altre azioni come quelle che hanno portato alla morte di Ciro Esposito. Quelle sono azioni di delinquenti che nulla hanno a che fare con lo sport e soprattutto con le tifoserie sane”.

L’amichevole di sabato a Saviano anticipa di una settimana quello che una volta veniva definito come il “derby del sud” e che invece il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive ha etichettato come ad “altissimo rischio”.

Sabato a Saviano si giocherà invece all’insegna del vogliamoci bene con magliette azzurre e giallorosse, scambio di gagliardetti e foto rigorosamente modello “tutti insieme appassionatamente”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com