Simula rapina per appropriarsi dei soldi di una società che amministra: incastrato da videosorveglianza

SANT’ANTONIO ABATE – Quattro giorni fa un 49enne di Sant’Antonio Abate aveva denunciato ai militari della locale stazione di essere stato aggredito e rapinato sulla pubblica via da 2 soggetti in sella a un ciclomotore (volto coperto da casco) che con la minaccia di una pistola l’avevano costretto a consegnare una borsa contenente 4.000 euro e che il reato era stato perpetrato subito dopo che era uscito da un istituto di credito, dal quale aveva prelevato la somma traendola dal conto di una società di scafati della quale e’ amministratore. La visione di filmati estratti da sistemi di videosorveglianza della zona ha invece consentito di appurare che al 49enne non era successo niente, come confessato dallo stesso subito dopo i primi accertamenti dei militari. I carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate l’hanno quindi denunciato per l’appropriazione indebita dei 4.000 euro e per simulazione di reato.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online