Alberi malati, a Nola sindaco chiude la villa comunale

NOLA- La città chiude i cancelli del suo unico polmone verde. La villa comunale dedicata a Tommaso Vitale resterà chiusa fino a data da destinarsi per i noti problemi riscontrati sul patrimonio arboreo comunale. Una bruttissima tegola ambientale sull’ente di piazza Duomo che ha dovuto constatare, dopo la perizia commissionata ad un agronomo e la controperizia del Forum ambiente, lo stato disperato degli alberi che tingono di verde le sue strade. Su 73 piante sottoposte ad esami, per 54 è stata decretata la morte. Gli altri dovranno essere curati e sottoposti a nuove analisi. Preoccupante la condizione di quelli presenti nella Villa comunale, alcune dei quali antichi e preziosi come il cosiddetto “Montezuma”. Dopo il summit tra Comune e ambientalisti con cui si è preso atto dei risultati di decenni di assenza di una politica gestionale seria per il verde pubblico, ora arriva la chiusura del parco cittadino per consentire nuove verifiche fitostatiche che scongiurino l’abbattimento degli arbusti. Divieto di accesso assoluto in Villa, tranne per gli addetti ai lavori, con buona pace dei piccoli e delle famiglie che rendono vivo questo angolo della città.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online