Borussia Campos, Ioime è il nuovo vice allenatore: “Abbiamo entusiasmo e fame di vittorie”

Salvatore Ioime

Salvatore Ioime

CAMPOSANO (Saverio Quatrano) –  Salvatore Ioime è il nuovo allenatore in seconda del Borussia Campos, formazione di calcio a 5 che milita il campionato di serie D.  Mister Nello Lauro ritrova il suo  vice-allenatore nell’ultima stagione con la Virtus Cicciano, e il giovane Ioime si dimostra subito entusiasta del nuovo progetto:”La squadra vuole vincere, vedo tanto entusiasmo in queste prime settimane”.  Lo scorso anno Ioime  nella Virtus Cicciano  è stato sia allenatore in seconda che giocatore , e il giovane vice-allenatore  non esclude la possibilità di scendere in campo anche col Borussia Campos :”C’ è sempre la possibilità anche per giocare, e mister Lauro lo sa”.

Ioime lo scorso anno hai già avuto un’esperienza come vice di Lauro alla Virtus Cicciano. Perché hai deciso di seguire mister Lauro anche nell’avventura  al Borussia Campos?

“E’ cambiato parecchio rispetto all’anno scorso. Mister Lauro è l’unico che  ripone fiducia in me e lo ringrazio per questo. Voglio imparare e conoscere tutti i meccanismi del futsal. Quest’anno si può lavorare con calma e tranquillità, abbiamo una squadra di esperienza e con caratteristiche diverse rispetto all’anno scorso, ma sono tutti calcettisti di categoria superiore. Vogliamo fare bene e cercheremo di costruire una squadra da titolo.  C’ è tanto da lavorare ma credo che con la passione che abbiamo tutti possiamo fare grandi cose. Vedo molta partecipazione da parte di tutti, ma siamo solo agli inizi. Le sensazioni iniziali sono positive”.

Oltre al campo di gioco e al titolo sportivo, quali sono le analogie tra la Virtus della scorsa stagione e il Borussia di quest’anno?

“Quasi nulla. Abbiamo giocatori con caratteristiche diverse e dovremmo modificare leggermente l’idea di gioco. Molti sono di categoria superiore, ma devono dimostrare di essere tali mettendosi in gioco partendo dalla serie D.  L’unico sopravissuto  è il portiere Accanito, nostro punto fermo che è ritornato a livelli mostruosi dopo un grave infortunio. Ha recuperato e ora sta benedissimo : è tornato insuperabile come un tempo”.

Hai già deciso se oltre al ruolo di vice-allenatore sarai anche calciatore  come fatto nello scorso anno?

“Per ora ci sono tanti calcettisti di qualità e quantità. Nel caso in cui ci sarà bisogno del mio aiuto, mi sto allenando per conto mio per recuperare la forma ottimale. C’ è sempre la disponibilità anche per giocare e il mister  lo sa”.

Ci sono degli errori che lo scorso anno hai commesso e ora con un anno in più d’esperienza non rifaresti?

“Sicuramente. Ogni minimo particolare mi servirà a comportarmi in maniera diversa rispetto all’anno scorso. I ragazzi sono tutti molto disponibili e rispettosi verso i compagni. Hanno fame di vittorie , ma bisogna lavorare giorno dopo giorno. Ho visto tanto entusiasmo con ragazzi che si sono voluti allenare un giorno per non perdere l’allenamento con la squadra. C’è spirito di gruppo, vogliamo vincere e il mister con il mio aiuto gli darà sicuramente ottimi consigli. L’ambiente ideale per costruire vittorie è  soprattutto il rispetto e la lealtà di tutti. Tutti dobbiamo andare per una stessa strada. Sono fiducioso”.

Quanta voglia c’è di riscattare il play off perso nella scorsa stagione con la Virtus Cicciano?

“Tantissima. Rispetto all’anno scorso è cambiato tanto, quasi tutto. Ci sono tanti giocatori con più esperienza rispetto all’anno scorso. Perdere non fa mai piacere, ma ora siamo tutti entusiasti per questo nuovo progetto nonostante sia partito con una sconfitta. La condizione non era ottimale e mancavano elementi fondamentali . Il nostro obiettivo è il campionato,senza se e senza ma. Se lavoriamo come stiamo facendo, possiamo solo far bene. Non vedo altre soluzioni”.

 

L’obiettivo del Borussia Campos, è vincere il campionato di serie D?

“Senza ombra di dubbio, ma non sarà facile. Come ho ribadito, la squadra vuole vincere e vedo tanta partecipazione nelle prime settimane. Spero che questo entusiasmo prosegui per il resto della stagione e inoltre,spero che le sconfitte, nel caso in cui dovessero arrivare,non siano un punto di rottura.  La squadra ha tanta esperienza e molti si sono rimessi in discussione trasportati soprattutto dalla grande passione. Gli allenamenti sono svolti al massimo dell’intensità. La squadra, agli ordini del preparatore Russo, è quasi pronta per il campionato. Il lavoro duro sarà ricompensato. Non sono frasi fatte,  ma solo conseguenza di ciò che viene fatto durante la settimana”.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com