Giravano in auto con flex, martello e trapano per svaligiare appartamenti: coppia denunciata

2 1MUGNANO DEL CARDINALE –  I carabinieri della compagnia di Baiano, nella fattispecie i militari del dipendente N.O.RM.- Aliquota Radiomobile, nel corso della mattinata, durante la capillare attività di monitoraggio del territorio per la prevenzione dei  furti in abitazione, hanno notato, nelle vicinanze di via Nazionale, un’autovettura con a bordo due pregiudicati (uno da Napoli, l’altro da Casoria),  uno dei quali, alla vista dell’ automezzo istituzionale, scappava a piedi verso le campagne circostanti. Un carabiniere inseguiva immediatamente l’uomo, senza però riuscire ad individuarlo, dato che si dileguava senza lasciare traccia nelle campagne limitrofe.  Nel frattempo, anche l’altro individuo, alla guida del proprio automezzo, cercava di scappare via, ma il militare rimasto sul posto, rapidamente, con l’autovettura di servizio, impediva all’altro malvivente di allontanarsi, sbarrandogli la via di fuga. All’ interno della vettura, in seguito risultato non coperto di assicurazione, sono stati rinvenuti: un trapano a batteria con 7 punte di varie dimensione; un 1 smerigliatrice angolare (comunemente denominata “flex” ) con diversi dischi; un martello elettrico con 15 punte di varie dimensioni, tutti strumenti utilizzati per l’effrazione degli infissi delle abitazioni al fine di commettere furti, come appurato dallo studio delle modalità di esecuzioni di alcuni episodi di furti avvenuti in zona nell’ ultimo periodo. I due pregiudicati sono stati denunciati a piede libero e proposti per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dal comune di Mugnano del Cardinale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com