Nola, le pagelle di GL: Sasso è un supereroe, Conte epico e Trinchese mostra i muscoli

Amedeo Conte tra i migliori

Amedeo Conte tra i migliori

NOLA (di Vincenzo Capezzuto) – Un punto che vale oro quello conquistato da un Nola in super emergenza sul campo della quatata Rinascita Vico. Per cuore, grinta e impegno ogni singolo giocatore merita la lode. Partita epica, di un calcio di altri tempi.

SPIRITO 7.5 Trasmette sicurezza ai compagni di reparto e sbroglia un paio di situazioni complicate. Incolpevole sul gol. Sentinella

MANZO 7.5 Sempre attento, non sbaglia un colpo, stringendo i denti nel finale. Quando non ci arrivano le gambe ci mette il cuore. Toro scatenato

CALIENDO 7.5 Partita da gladiatore al centro della difesa (non proprio il suo ruolo). DI testa, di piede, in anticipo e on recupero le prende tutte. Ha qualche problemino ma dagli spalti nessuno se ne accorge. Stoico

TRINCHESE 8 Vola come una farfalla e punge come un’ape. E quando serve usa pure la maniere forti. A centrocampo comanda lui. Fuoriclasse

ALFIERI 7.5 Conferma i progressi delle ultime prestazioni. Corre come un ossesso a centrocampo, rubando palloni e contrastando chiunque gli capiti dalle sue parti. Ringhio

FALCO 7.5 Gioca con la personalità di un veterano. In campo sputa sangue e lotta senza mai tirare indietro la gamba. Mai domo

DI NAPOLI 7.5 Ha voglia di dimostrare quanto vale e gioca una gara tutta corsa e generosità. Da un suo spunto nasce il vantaggio del Nola. Nella ripresa si sacrifica per dare una mano ai compagni. Generoso

SASSO 8.5 Vista l’emergenza viene schierato fuori ruolo, al centro della difesa. Lui non batte ciglio, disputando una prestazione da brividi, annullando l’attacco del Vico e spingendosi pure in avanti. Prende per mano i compagni nei momenti di difficoltà. Il ds Sorrentino è avvisato: in difesa se c’è lui non serve nessun altro. Supereroe

DI BIASE 7.5 Gara di sacrificio immenso. Nella ripresa lotta da solo contro 4 difensori avversari e sfiora pure il gol. Finale col cuore in gola. La classe operaia va in paradiso

CONTE 9 Realizza un gol che neppure in serie A. Corre per 90 minuti e nella ripresa si rimbocca le maniche finendo a fare il terzino. Roba di altri tempi. Epico

PORTO 7.5 Talento, classe e generosità, fa chilometri sulla corsia di competenza,. Espulsione davvero esagerata. Dispiace perché viene cacciato proprio quando stava giocando meglio. Mosca tze tze

ALL. ESPOSITO 9 Uno come lui una partita del genere avrebbe voluto giocarla. Urla a squarciagola per tutta la partita, incitando ogni singolo giocatore. E’ uno che il bianconero ce lo ha cucito addosso. Febbre a 90

ALL. LATELLA  9 Artefice oscuro e silenzioso. Grande motivatore, trasmette grinta e carattere soltanto a guardarlo. Riesce a urlare anche più forte di Esposito. Occhi della tigre

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online