Parco nazionale del Vesuvio, scoperti rifiuti tossici sotto i campi di pomodorini dop

vesuviorifiuti1 vesuviorifiuti vesuviorifiuti2ERCOLANO – Rifiuti tossici sotterrati a un metro di profondità, in un fondo agricolo su cui si coltivavano i famosi pomodorini dop “del Piennolo”, sono stati scoperti nel Parco Nazionale del Vesuvio dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato. I rifiuti, circa trenta fusti contenenti materiale bituminoso e idrocarburi, sono stati trovati nel corso di scavi disposti nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli a cui hanno preso parte anche i carabinieri del Noe. (foto Il Mattino)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online