Prevenzione del randagismo e dell’abbandono dei cani: a Nola microchip gratis

NOLA- Microchip gratis e registrazione all’anagrafe regionale: l’amministrazione comunale di Nola, guidata dal sindaco Geremia Biancardi, lancia l’iniziativa a favore della tutela dei cani e della prevenzione dell’abbandono.  Il progetto è stato realizzato in collaborazione con il servizio di sanità animale e dell’unità operativa veterinaria di Nola dell’Asl Na3 Sud. I proprietari dei cani non ancora provvisti di microchip potranno  recarsi sabato mattina all’ufficio Urp del municipio dalle 9 alle 12.  L’operazione sarà poi replicata nelle frazioni. Il 13 dicembre i veterinari dell’azienda sanitaria locale saranno nella circoscrizione di Polvica mentre il 20 in quella di Piazzolla, sempre dalle 9 alle 12.

“Avere in casa un cane – spiega il sindaco Geremia Biancardi – rappresenta una scelta di vita da portare avanti con responsabilità ed attenzione non solo nei confronti dei 4 zampe ma anche della comunità in cui si vive. L’obiettivo che ci siamo prefissi è quello di sostenere, attraverso le indicazioni e le opportunità della legge, una strategia territoriale che ci vedrà impegnati nella prevenzione del randagismo connesso soprattutto alla triste quanto incivile pratica dell’abbandono”.

“E’ questa – spiega Ines Miccio, la consigliera comunale alla quale è stato affidato il coordinamento delle attività – una delle tante iniziative che metteremo in campo, anche in collaborazione con gli altri comuni, per garantire il rispetto della legge in tema di anagrafe canina e  per accrescere la cultura del rispetto  nei confronti degli animali domestici”.

Print Friendly, PDF & Email