Aggredì e accoltellò un 18enne di Saviano per uno smartphone: arrestato 21enne di Mariglianella

carabinieriarrestoNAPOLI – I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno sottoposto a fermo per rapina aggravata e lesioni personali Ferdinando Mario Petrillo, 21 anni, di  Mariglianella. Nel corso di indagini i militari dell’arma hanno accertato che si era reso responsabile della rapina di un Samsung Galaxy s5 avvenuta in piazza Principe Umberto il 29 ottobre, portando via l’oggetto tecnologico a un passante 18enne di Saviano avvicinato con la scusa di conoscere l’ora ma che era stato aggredito e minacciato con un coltello, trascinato in un vicolo e ferito all’emitorace destro (lesioni da punta e taglio guaribili in 10 giorni) quando aveva tentato di difendere lo smartphone appena acquistato. I militari dell’arma sono arrivati alla sua identificazione attraverso la comparazione delle fattezze somatiche e fisiche dei soggetti sospetti notati aggirarsi sul territorio, attività che ha consentito di sottoporre alla giovane vittima un fascicolo fotografico con varie immagini, tra le quali il 18enne ha riconosciuto l’aggressore. Il gip ha convalido il fermo e disposto la custodia in carcere di Petrillo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online