Amianto, rifiuti pericolosi, carcasse di auto e batterie per ripetitori telefonici rubate: ecco la discarica della vergogna

discaricagiuglianoGIUGLIANO – I  carabinieri delle stazioni di Giugliano in Campania e Varcaturo questa mattina hanno effettuato controlli in località Tre Ponti, nella zona Asi, insieme a personale della polizia municipale e del Wwf.  Nel corso del servizio sono state sottoposte a sequestro due aree dell’estensione complessiva di circa 20.000 metri quadrati sulle quali ignoti avevano depositato rifiuti speciali pericolosi e non (tra i quali eternit, plastica, materiali di risulta, vernici e pneumatici). Sul posto sono state inoltre individuate e rimosse per lo smaltimento 10 carcasse di auto incendiate. Rinvenuti anche 12 accumulatori di energia destinati a garantire il funzionamento di ripetitori telefonici in assenza di energia dalla rete: 4 sono risultati rubati il 7 dicembre e sono stati restituiti alla compagnia proprietaria mentre sono ancora in corso accertamenti per stabilire la provenienza dei restanti 8. Personale dell’Arpac è  stato fatto intervenire sul posto per l’esatta classificazione dei rifiuti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online