Camorra, investe soldi per conto del clan Maiale: confisca da un milione di euro per imprenditore salernitano

I carabinieri del Comando provinciale di Salerno ed i Ros hanno eseguito un decreto di confisca del tribunale di Salerno a carico di Giovanni Stabile, 52enne soprannominato “big ben” sottoposto a sorveglianza speciale e obbligo di soggiorno per due anni a Battipaglia. All’uomo sono stati confiscati una lussuosa villa ad Eboli ed un terreno, beni del valore di un milione di euro. Secondo i collaboratori di giustizia Staboli era un prestanome del clan Maiale di Eboli, per il quale riciclava i proventi investendole in attività commerciali in Campania, Molise, Basilicata poi fallite o cessate.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online