Maxisequestro di pesce mal conservato: sotto chiave una tonnellata e mezzo

Una tonnellata e mezzo di prodotti ittici sequestrati, cinque persone denunciate e altrettanti sequestri penali eseguiti per alimenti tenuti in cattivo stato di conservazione. È il bilancio di un’ampia operazione della Capitaneria di porto di Torre del Greco di concerto con il Corpo Forestale dello Stato e l’Asl, per evitare che prodotti potenzialmente pericolosi per il consumo, possano finire sulle tavole nei giorni dei cenoni di fine anno. (ansa)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online