Picchia e minaccia la convivente al settimo mese di gravidanza, arrestato

carabinieri2QUALIANO – I carabinieri della stazione di Qualiano hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni un 32enne del luogo. L’uomo è stato bloccato nella sua abitazione immediatamente dopo che, al culmine di una lite per futili motivi, aveva minacciato di morte la convivente, una 27enne del luogo al settimo mese di gravidanza. Con successive verifiche i militari hanno accertato che l’uomo da circa sei mesi maltrattava e picchiava la donna. La vittima è stata medicata dai sanitari dell’ospedale “San Giuliano” di Giugliano in Campania per lesioni guaribile in 3 giorni. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato in una abitazione agli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online