Promozione, la capolista Boys Caivanese troppo forte per il Nola: arriva il secondo ko in campionato

CARDITO –  Al Nola non riesce l’impresa. Sul campo della capolista Caivanese i bianconeri di mister Acampora subiscono la seconda sconfitta in campionato adopera di un avversario dotato di ottime individualità (i vari Gelotto, Liccardi, Carlino, Sacco). Alla fine la differenza l’hanno fatto proprio i singoli: Gelotto (migliore in campo), autore di una bella girata in occasione del vantaggio, e Carlino, che con coast to coast di 50 metri ha dato il via all’azione del raddoppio. In mezzo un’occasione fallita da Conte e poco più, per una gara che non è stata di certo spettacolare.

PASSI IN AVANTI. In attesa di qualche ultimo tassello per completare l’organico, si è visto un Nola migliore rispetto alla scorsa settimana. nonostante l’assenza di Sasso (squalificato) a centrocampo e l’impiego di quattro under i bianconeri hanno provato comunque a giocarsela senza alcun timore reverenziale Discreta la prestazione di Di Biase e compagni, con la difesa (davvero buona la prestazione dell’under Di Girolamo) che è riuscita ad annullare le due temibilissime bocche di fuoco Liccardi e Spilabotte. Ha sofferto un pochino il centrocampo, soprattutto in termini di esperienza (differenza troppo netta tra i bianconeri e vari Gelotto, Brancaccio e Savarese), mentre l’attacco se l’è comunque giocato al cospetto di due giganti quali Sacco e Carlino. A prescindere dal risultato dunque, qualche passo in avanti c’è stato. Serve comunque ancora qualche innesto per competere a certi livelli. La dirigenza è tranquilla, per martedì, alla chiusura del mercato, arriveranno altri rinforzi.

LA CRONACA. Non è stata una gara spettacolare, con poche azioni da rete. Dopo una prima fase iniziale di studio, con un paio di conclusioni senza pretese dei padroni di casa, la gara si sblocca. Rapida ripartenza di Cafaro sulla destra, cross al centro per l’inserimento di Gelotto che insacca in girata e porta avanti la Caivanese. Il Nola prova a reagire ma senza creare pericoli. Nella ripresa il Nola alza il baricentro, con mister Acampora che sposta Di Pietro al centro e Di Biase più esterno. Poco dopo il quarto d’ora i bianconeri hanno l’occasione per pareggiare con Conte che ruba palla ad un difensore avversario, entra in area ma manda oltre la traversa. Al 74′ la Caivanese chiude definitivamente i giochi. Discesa di Carlino che taglia il campo, serve Cafar che prima colpisce il palo e poi riprende e deposita in rete. All’85 attimi di paura per uno scontro di gioco tra Di Biase e De Stefano con quest’ultimo costretto a lasciare il campo (brutta ferita al capo). Con i locali in dieci il Nola spinge e nel recupero una gran conclusione a giro di Conte si stampa sulla traversa

IL TABELLINO

BOYS CAIVANESE – NOLA 2-0

BOYS CAIVANESE: Viola, De Muto, Castaldi, Savarse, Sacco (82′ Aversano), Carlino, Cafaro(80′ Emmausso), Gelotto, Spilabotte, Brancaccio (75′ De Stefano), Liccardi. All. Sannazzaro

NOLA: Spirito, Principe, Di Girolamo, Alfieri, Zero, Serpico, Di Pietro, Somigliato, Di Biase, Trinchese (75′ Di Napoli), Conte. All. Acampora

ARBITRO: Cardella di Torre del Greco

RETI: 23′ Gelotto, 74′ Cafaro

NOTE: Spettatori 200 circa. Ammoniti Principe, Castaldo, Savarese, Alfieri, Zero.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com