Travolse e uccise bimbo con lo scooter, 17enne accusato di omicidio colposo

Il piccolo Luigi tra i genitori

Il piccolo Luigi tra i genitori

TORRE ANNUNZIATA- E’ stato fermato per omicidio colposo ma affidato alla madre perché ancora minorenne, il 17enne che investì ed uccise un bimbo di 4 anni con lo scooter. Il giovane era alla guida del suo motorino quando travolse la mamma Antonella De Luca Bossa e il piccolo Luigi Panico che stavano uscendo da un negozio; un investimento ad altissima velocità che non lasciò scampo al bimbi, falciato dallo scooter. Il centauro, è stato poi accertato dai carabinieri, guidava senza patente e procedeva senza rispettare la segnaletica stradale. Oggi è stato raggiunto da una misura cautelare emessa dal tribunale dei minori ed è stato accusato di omicidio colposo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online