Camorra, Finanza mette le mani su tesoro clan: seuqestro da 320 mln

NAPOLI- Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli stanno eseguendo, su tutto il territorio nazionale, un decreto di sequestro patrimonial emesso dal Tribunale di Napoli – Sezione per l’applicazione delle misure di prevenzione nei confronti di una importante organizzazione camorristica.

Le attività d’indagine, condotte dal Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli – Gico, hanno consentito l’individuazione di un patrimonio illecitamente costituito, pari ad oltre 320 milioni di euro, solo formalmente intestato a un centinaio di prestanome, in realtà gestito direttamente da soggetti contigui ad un clan operante nella città di Napoli.

Nel corso delle attività di servizio, vengono sequestrate numerose attività commerciali operanti nei più svariati settori economici nonché immobili e terreni, tutti riconducibili ai soggetti sottoposti alla misura di prevenzione.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online