Camorra: prima le bombe, poi le estorsioni. Arrestati il boss e tre affiliati del clan Sparandeo

poliziablitzBENEVENTO – La polizia di Benevento ha eseguito quattro fermi emessi dalla Procura Distrettuale Antimafia di Napoli nei confronti del capo e di affiliati al clan Sparandeo, rei di estorsioni aggravate dalle modalità mafiose. A finire in manette nell’ambito dell’operazione soprannominata “Lo zio d’America” sono: Saverio Sparandeo, 53enne soprannominato “O’ Butterato”, sottoposto attualmente agli arresti domiciliari, è ritenuto capo indiscusso del “Clan Sparandeo”; Fabrizio Sorice, 35 anni, Alberto Mincione, 36 anni, Augusto Villani, 33 anni, soprannominato “Ciavarella”. Le indagini sono scattate nel mese di novembre, a seguito del primo attentato intimidatorio avvenuto al Rione Libertà. Un modus operandi che prevedeva una strategia differente rispetto al passato: le esplosioni, infatti, avvenivano prima della richiesta estorsiva in modo da assoggettare completamente le vittime. Gli inquirenti hanno individuato due commercianti, costretti a pagare il pizzo: somme di 2mila euro a scadenze regolari in prossimità delle festività, alle quali si aggiungevano 4mila euro una tantum. I soldi, secondo quanto ricostruito, sarebbero poi stati reinseriti all’interno del clan per acquistare nuovo materiale esplosivo e sostenere le famiglie degli affiliati detenuti in carcere. Da qui il nome dell’operazione “Lo zio d’America”, parola utilizzata dallo stesso Saverio Sparandeo in una conversazione con un affiliato, intercettata dalla polizia. L’investigazione ha permesso di ricostruire un quadro probatorio chiaro per quanto riguarda il racket cittadino. Le indagini hanno anche permesso – attraverso accertamenti scientifici e pedinamenti – di accertare il passaggio dei soldi e individuare in Saverio Sparandeo il mandante degli attentati e delle estorsioni. Le indagini della Squadra Mobile proseguono ora per fare chiarezza anche su altri attentati accaduti nelle scorse settimane a Benevento.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com