Cicciano, aule semi-deserte nella Scuola materna: ecco perché

CICCIANO- Aule semideserte questa mattina nella scuola materna “Giovanni XXIII” di via Pertini a Cicciano. Poche mamme hanno deciso di portare i propri figli in classe a causa dei problemi al riscaldamento del plesso. Problemi che sono iniziati, a quanto si apprende, a metà della scorsa settimana quando alcuni genitori segnalarono al Comune che il sistema di riscaldamento delle aule non funzionava a dovere e che i bimbi pativano le temperature rigide di questi giorni.

Questa mattina i bimbi che sono rimasti in classe (tutti infagottati in doppie maglie su consiglio delle maestre) erano davvero pochi perché il malfunzionamento della caldaia non era stato risolto. Ma la soluzione dei disagi dei piccoli è dietro l’angolo. Dall’ente di corso Garibaldi fanno sapere infatti che entro mercoledì la scuola avrà di nuovo l’impianto perfettamente funzionante.

Le difficoltà di questi giorni hanno creato malumori tra le mamme dei piccoli alunni della scuola di via Sandro Pertini che ha più riprese hanno interpellato l’amministrazione; da parte della scuola una circolare che informava della situazione anticipando che sarebbe servita la sostituzione della caldaia e che ciò sarebbe avvenuto entro pochi giorni. Nel frattempo, nonostante fosse stata avanzata qualche richiesta, la scuola non è stata chiusa.

Sulla questione è intervenuto il sindaco Raffaele Arvonio: “Il sopralluogo è stato  effettuato dai tecnici e la caldaia va sostituita- ha spiegato-  Il preventivo è arrivato al comune solo alle 15:15 di venerdì. È partito l’ordine di acquisto e lunedì interviene la ditta per il montaggio. Martedì si riavrà il riscaldamento”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online