No alla violenza sulle donne, una maratona rosa in 9 tappe

Mariarosaria Alfieri

La criminologa Mariarosaria Alfieri

CICCIANO – Una maratona ‘rosa’ per dire no alla violenza. È con questo slogan che parte la campagna di prevenzione e sensibilizzazione contro la violenza sulle donne in programma dal 5 al 15 marzo prossimo. Promossa dalle associazioni Criminalt e Social…mente, in collaborazione con la Commissione Pari opportunità del consiglio dell’Ordine degli avvocati del Tribunale di Nola e con il patrocinio dell’Ordine degli psicologi della Campania, la “Maratona Rosa” prevede una serie di eventi come presentazione di libri, lettura di poesie o opere teatrali, spettacoli musicali e testimonianze dirette di vittime di violenze che avranno luogo nei Comuni, nelle scuole e nelle associazioni che hanno aderito all’iniziativa. Daranno il proprio contributo alla campagna di prevenzione anche esperti in materie socio-psico-criminologiche, avvocati, esponenti del mondo sportivo, giornalistico e musicale. “L’associazione Criminalt – spiega la presidente Mariarosaria Alfieri – da anni porta avanti sul territorio una serie di campagne di prevenzione e sensibilizzazione contro la violenza. In un momento storico particolare in cui si parla sempre più spesso di femminicidio come una vera e propria emergenza sociale, riteniamo sia giusto sensibilizzare i ragazzi in età scolare e quelli adulti su tematiche inerenti il disagio, la devianza e il crimine. Ecco perché abbiamo deciso di dare vita ad una serie di eventi, convegni e dibattiti contro la violenza di genere”. “L’obiettivo principale delle nostre campagne – continua Alfieri, che fa parte del comitato scientifico della Maratona rosa insieme a Paola Caruso, Caterina De Falco e Carmen Piro – è quello di prevenire gli episodi criminosi. Noi cerchiamo di mettere in atto una prevenzione che attraverso un modello scientifico di riferimento e attraverso la divulgazione faccia conoscere ai ragazzi la realtà in cui vivono e permetta loro di scegliere liberamente il percorso da seguire. Gli uomini di oggi sono stati bambini ieri, e i bambini di oggi saranno gli uomini di domani: iniziamo da loro insegnandogli il rispetto, il rispetto per se stessi, per chi è diverso da noi, per le donne, per gli altri”. La maratona, che prevede un percorso regionale, si snoderà lungo diverse tappe: Liveri/Caserta (3-5 marzo); Associazione Città Nuova-Comiziano (5 marzo); Camposano (6 marzo); Cicciano, Roccarainola e Capodrise (7 marzo); Cervinara (9 marzo); Somma Vesuviana (12 marzo).

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online