Nola, su auto senza polizza vengono soccorsi da amico senza patente: tre nei guai

NOLA- Una pattuglia della polizia stradale di Nola durante un controllo sulla Statale 7 bis nei pressi del Cis ha fermato intorno alle 21 una Peugeot che viaggiava verso Napoli . Il conducente durante il controllo risultava non in possesso di patente e dei documenti dell’auto. Portato in ufficio l’uomo,  un pregiudicato di 50 anni, riferiva che veniva da lavoro in quanto era benzinaio presso una stazione di servizio risultata poi chiusa da due anni. Gli accertamenti hanno subito dimostrato che l’uomo residente a Napoli aveva preso l’auto del suo amico convivente nello stesso appartamento in Secondigliano; quest’ultimo veniva subito convocato in caserma dove gli veniva contestata la mancanza della polizza del veicolo e della revisione.

I due malcapitati vistasi sequestrata l’autovettura hanno chiamato un terzo amico di Napoli e quest’ultimo dopo circa un’ora si è presentato nei pressi della caserma della Polizia Stradale nascosto tra le auto in sosta restando con il motore accesso ad attendere l’uscita dei compagni . La cosa non è passata inosservata alla pattuglia che era presente davanti al comando della polizia stradale e quando il veicolo prelevava i due compagni appiedati, gli agenti intimavano l’alt al conducente . Chiesti i documenti l’uomo dichiarava che la patente era stata dimenticata a casa insieme al documento assicurativo dell’auto. E’ bastato poco agli uomini del Distaccamento di Nola per capire che l’uomo alla guida era un altro pregiudicato per reati gravi al quale era stata tolta la patente da due anni e che l’auto non era assicurata . Quindi non rimaneva che sequestrare il veicolo e denunciare alla Procura l’uomo per guida senza patente. Alla fine gli appiedati erano tre…Rientrati a Napoli con un carro attrezzi.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online