Pioggia, Protezione civile: allerta massima a Nola, Quindici e Baiano

MALTEMPO: TEMPORALE SU NAPOLI,SOS A POMPIERI PER ALLAGAMENTINOLA- Allerta massima nelle zone di allestimento 3 in cui rientrano anche , Nola, Baiano fino a San Felice a Cancello. Lo emette la Protezione civile della Campania che in queste ore di piogge incessanti ha attivato ogni dispositivo di sicurezza sul territorio anche in vista di alcuni eventi come l’esondazione del fiume Calore, prevista in serata.

 

L’assessore regionale alla Protezione civile, Edoardo Cosenza, è in stretto contatto con la sala operativa: “Per questo pomeriggio – afferma – si prevede una piena del fiume Calore nell’area di confluenza con il Volturno e i tecnici della protezione civile regionale hanno già avvisato i Comuni dell’asta fluviale interessata. Si valuteranno poi le eventuali criticità anche nel tratto dell’asta terminale del Voltuno”. A pesare sono tutti questi giorni di pioggia che  hanno fortemente aumentato il rischio idraulico, specialmente nei bacini idrografici più grandi come il Garigliano, il Volturno con i suoi principali affluenti come il Calore, il Sarno, il Sele con i suoi affluenti principali come il Tanagro”.

 

Cosenza si rivolge poi ai primi cittadini: “E’ fondamentale – sottolinea – che i sindaci prestino la massima attenzione nell’applicazione dei loro piani comunali di emergenza sul rischio idrogeologico”. L’attenzione è puntata alla zona di allertamento 3, che comprende tutti i comuni della Costiera Amalfitana da Salerno a Positano, della Costiera Sorrentina da Castellammare fino a Massa Lubrense includendo Capri e monti Lattari, i monti dell’area Sarnese (Sarno, Bracigliano, Siano), la zona del Vallo di Lauro con Quindici, Nola, Baiano fino a San Felice a Cancello, l’area a monte del comune di Salerno con parte dei monti Picentini (Castiglione, Giffoni Valle Piana e San Cipriano Picentino).

Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online