Rubano 500 euro in vestiti, prese baby taccheggiatrici

NAPOLI- I poliziotti dell’ Ufficio Prevenzione Generale, hanno denunciato in stato di libertà 4 ragazze di età compresa tra i 16 e 17 anni, resesi responsabili, in concorso tra loro, del reato di furto aggravato. Gli agenti , ieri pomeriggio, a seguito di richiesta di aiuto giunta al 113, per ladre in azione, sono intervenuti in via Toledo presso un esercizio commerciale. Giunti sul posto, i poliziotti hanno accertato che, pochi attimi prima, le ragazze si erano impossessate di diversi capi di abbigliamento, staccandogli il dispositivo antitaccheggio. All’uscita del negozio, però, il dispositivo sonoro è entrato comunque in azione permettendo, così,  al personale di vigilanza, di allertare la Polizia. Pertanto gli agenti, giunti immediatamente sul posto,  le hanno bloccate e controllate . A seguito del controllo, i poliziotti hanno rinvenuto, oltre alla merce appena rubata nascosta in alcune borse , anche altri capi di abbigliamento asportati in altro negozio poco distante e 4 paia di forbici, utilizzate dalle stesse per staccare l’ etichetta antitaccheggio. La merce, per un valore complessivo di circa 500 euro, è stato riconsegnato, ai  legittimi proprietari.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online