Si fingono finanzieri e truffano anziani al bancomat, denunciati

CASTELLAMMARE DI STABIA- Forse una ‘bravata’, costata però molto cara a due giovani incensurati, un 18enne e un 19enne entrambi dell’area stabiese, denunciati dai carabinieri della locale stazione perchè ritenuti responsabili di tentata truffa. In pratica, dopo una serie di denunce e segnalazioni ricevute dai militari circa due sedicenti finanzieri che nei pressi di bancomat fermavano persone, prevalentemente anziane, per sottoporle a strane perquisizioni e controlli, i militari hanno avviato le indagini. La prova schiacciante della condotta delittuosa dei giovani incensurati e’ stata riscontrata dagli operanti grazie ad un filmato acquisito dai nuovi sistemi di video sorveglianza cittadini, che riprende i due avvicinarsi -a bordo della loro renault clio bianca- ad un signore anziano appena allontanatosi dalla cassa continua (stando ben attenti a non rientrare nel campo delle telecamere della banca). qualificandosi come finanzieri in borghese avrebbero poi intimato al malcapitato di fermarsi per la necessità di perquisirlo. Ma questa volta la vittima avrebbe chiesto con insistenza ai truffatori il tesserino di riconoscimento prima di aderire al controllo, motivo per il quale i giovani avrebbero desistito e si sarebbero allontanati. Dunque la precisa descrizione fornita ai carabinieri dai denuncianti e le immagini del video hanno permesso la chiara ricostruzione dei tentativo di truffa e l’identificazione dei soggetti, nei confronti dei quali è scattata la denuncia in stato di libertà. Proseguono le indagini per accertare se vi siano stati altri tentativi di truffa da parte dei ‘falsi finanzieri della clio bianca’.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com