Traffico di reperti archeologici, 147 perquisizioni dei carabinieri

NAPOLI- È di questa mattina all’alba il blitz dei carabinieri del Comando tutela patrimonio culturale, che in collaborazione con i reparti Territoriali e Mobili, stanno eseguendo 147 perquisizioni sul territorio nazionale in un’indagine senza precedenti contro il traffico illecito di beni culturali. L’operazione, coordinata dalla Dda di Napoli, mira al recupero di reperti archeologici provenienti non solo dalle città di Paestum e Pompei, ma anche dell’area vesuviana e casertana. È di qualche giorno fa invece un’operazione eseguita dai carabinieri di Caserta e della Tutela del patrimonio culturale, conclusasi con il recupero di oltre 1.500 reperti archeologici di diversa natura e datazione, che provenivano da importanti giacimenti archeologici campani.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com