Assicurazioni false, nei guai un 23enne di Cimitile

CIMITILE- C’è anche un 23enne di Cimitile tra gli automobilisti finiti nelle maglie dei carabinieri di Castello di Cisterna, impegnati in uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, con perquisizioni e controlli di pregiudicati della zona. Il giovane è stato denunciato per uso di atto falso perché  sorpreso alla guida di un’auto con la polizza assicurativa falsa. Un reato sempre più diffuso e che l’Arma cerca di contrastare raddoppiando il monitoraggio su strada.

Nella rete dei carabinieri anche un 20enne di Sant’Anastasia accusato di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale ed un 26enne di San Vitaliano per detenzione di stupefacenti.

A Brusciano, per contrabbando di sigarette è stato denunciato un 46ennesorpreso a vendere per strada 170 pacchetti sigarette di varie marche estere di contrabbando. Stessa accusa per  un 60enne di Mariglianella, trovato in possesso di 40 pacchetti di sigarette di varie marche estere di contrabbandoe un 31enne di Somma Vesuviana trovato in possesso di 36 pacchetti di sigarette di varie marche estere di contrabbando.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online