Bomba carta nella sede del Pd di Acerra, condanna della politica

ACERRA- Una bomba carta è stata lanciata la scorsa notte da ignoti all’interno della sede del Pd di Acerra dove si trova anche il Centro per anziani. A scoprire quanto era accaduto, ieri mattina, un anziano che ha poi avvertito il segretario del Pd locale Paola Montesarchio. Ignoti hanno lanciato l’ordgigno dalla finestra del bagno. Indagano polizia e carabinieri. Di recente il Pd aberrano aveva iniziato una campagna di trasparenza sulle commissioni consiliari. Solidarietà ai suoi componenti è stata espressa da diversi parlamentari. “Solidarietà ai colleghi della sede del Pd di Acerra ed al segretario Paola Montesarchio, ora con le forze dell’ordine si faccia luce sull’accaduto- ha dichiarato il deputato Pd e membro della Commissione Antimafia, Massimiliano- Sono certo che questo non fermerà la loro intensa attività politica e di denuncia sul territorio”.

“Esprimo la mia solidarietà e piena vicinanza al circolo PD di Acerra a seguito del vile atto compiuto da ignoti stanotte- ha detto la deputata Micaela Rostan- E’ opportuno che venga fatta immediatamente luce sull’accaduto ed al tempo stesso che chi si è reso protagonista di questo gesto venga individuato ed assicurato alla giustizia. Invito tutti gli iscritti del PD di Acerra, la segretaria Paola Montesarchio e l’intero direttivo a proseguire il buon lavoro svolto sul territorio, con la consapevolezza che quanto avvenuto stanotte è, forse, la prova più tangibile del fatto che l’impegno dei democratici del territorio sta dando i suoi frutti e sta scardinando poteri illeciti e violenti”.

“Apprendo dalla stampa che la scorsa notte una bomba carta è stata lanciata all’interno dei locali della sede del Partito democratico di Acerra- commenta il segretario cittadino di Forza Italia Ulderico De Laurentiis-.  Forza Italia condanna senza se e senza ma quest’atto intollerabile: un attentato vile che ha rischiato di provocare una tragedia, in una zona intensamente abitata. Agli avversari del Partito Democratico, al segretario Paola Montesarchio unitamente al gruppo dirigente e militante locale, va tutta la nostra solidarietà e l’invito a restare vigili e fermi sulle proprie posizioni, continuando a contribuire, seppur da una opposta visione del mondo, al futuro di Acerra. Come ebbe a dire Ernesto Che Guevara de la Serna: “non  tornare mai indietro neanche per prendere la rincorsa”.    

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com