Camorra, sparatorie e vendette tra clan: 40 arresti

Nuova immagine (2)SONY DSCSONY DSCNAPOLI- Guerra tra clan. Incursioni e sparatorie tra la gente nel rione popolare “Conocal”. Carabinieri eseguono una ordinanza nei confronti di una dozzina di soggetti ritenuti gravitare nella sfera nel clan “D’Amico”. I carabinieri della Compagnia di Torre del Greco stanno eseguendo l’ordinanza emessa dal Gip di Napoli nei confronti di una dozzina soggetti ritenuti appartenenti al clan “D’Amico”, gruppo storicamente egemone nel rione “Conocal” di Napoli e attualmente in conflitto con il gruppo “De Micco” per il controllo delle attività criminose in quell’area. Nel corso delle indagini, condotte dai militari e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia Partenopea, sono stati ‘cristallizzati’ i raid attraverso riprese investigative che documentano le incursioni intimidatorie, gli spari per le strade, la risposta al fuoco delle giovanissime vedette armate e la paura della gente. Le accuse nei confronti degli arrestati sono di tentato omicidio, sequestro di persona, porto e detenzione di armi da sparo, tutto aggravato dal metodo mafioso.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com