Comiziano, inaugurata la Casa Alloggio: presidio di solidarietà

Sindaco di Comiziano

Il sidnaco Paolino Napolitano

COMIZIANO- Nei giorni scorsi la Co.Ri, Cooperative riunite, ha inaugurato a Comziano la “Casa Alloggio Muladhara”. Alla inaugurazione erano presenti oltre al direttore della Casa Alloggio Costanzo Feo, don Aniello Marrone padre spirituale della comunità comizianese che ha benedetto i locali, Carmine Coppola  primario della divisione di psichiatria di Pomigliano d’Arco, Mariano Sena responsabile della psichiatria dell’igiene mentale di Nola, tanti cittadini,  amministratori, il vicesindaco Nicola Tortora e il sindaco Paolino Napolitano.

 

 

Casa Alloggio di Comiziano

L’inaugurazione della Casa Alloggio

Il primo cittadino ha spiegato nel suo discorso: “Sono orgoglioso e contento di questa inaugurazione rimandata di qualche anno per la burocrazia che come si sa frena, rallenta e talvolta blocca le pubbliche amministrazioni per la realizzazione di opere pubbliche con lacci e lacciuoli. Nel nostro caso la Regione Campania nel corso della ristrutturazione dello stabile ci ha ridotto il finanziamento e quindi si è proceduto a recuperarlo dal bilancio comunale per completare l’opera e renderla agibile e funzionale. La Casa Alloggio che si presenta su due livelli, è una struttura confortevole ed accogliente per ospitare persone affette da “disagio psichico” che non sono in grado di essere assistite presso il proprio domicilio. Mi auguro che questa  Casa Alloggio possa esser un centro non solo di accoglienza ma anche di eccellenza per tutto il territorio nolano”.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com