Gioco tre campane, denunciati 44enne di Nola e 48enne di Comiziano

NOLA- I carabinieri della Compagnia Stella hanno effettuato controlli nella zona di piazza Garibaldi e aree limitrofe, predisposti per contrastare fenomeni d’illegalità. Subito dopo l’arrivo in zona i militari hanno individuato e bloccato 4 persone (un 44enne di Nola e un 48enne di Comiziano che erano insieme a una 32enne e una 36enne di Napoli). Tutti erano su piazza Garibaldi davanti a uno sgabello e facevano finta di giocare alle “tre campanelle”: i primi conducevano il gioco e le altre fingevano di vincere, cercando di adescare incauti turisti o passanti per truffarli. Sempre su piazza Garibaldi sono stati individuati, multati e allontanati 4 pregiudicati sorpresi a svolgere abusivamente l’attività di parcheggiatore guardamacchine. Nel corso dei servizi sono stati eseguiti anche 2 arresti. Per furto aggravato e danneggiamento è stato arrestato un 48enne, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso su via Galileo Ferraris mentre tentava di frantumare con un sanpietrino il finestrino di un furgone lasciato in sosta dal proprietario 47enne. Notato e bloccato il soggetto i Carabinieri l’hanno sottoposto a perquisizione personale e hanno proceduto a ispezionare i luoghi circostanti al tentato furto rinvenendo nella disponibilità del 48enne un car stereo appena asportato da una Jeep Grand Cherokee e accertando che il malvivente, sempre alla ricerca di oggetti da rubare, aveva danneggiato i vetri di altre 2 auto, nelle quali sono stati trovati 2 blocchetti di lastricato. Per evasione, A. R., 45enne, residente al vico tutti i Santi, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso in stato di evasione dai domiciliari ai quali era stato sottoposto per reati inerenti i Tabacchi Lavorati Esteri.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online