Comune di Nola

Nola, scappatoia per Campania Felix in Consiglio comunale

NOLA- Campania Felix: la giunta propone al consiglio comunale il riconoscimento del debito per concludere la vertenza con la società pubblica. É quanto contenuto nella delibera dell’esecutivo locale guidato dal sindaco Geremia Biancardi. Sindaco ed assessori hanno in ogni caso sottolineato che sarà avviato un percorso di accertamento delle eventuali responsabilità  nella gestione dell’intera vicenda da parte di terzi.

Il debito di cui si chiede il riconoscimento é quello che la società Campania Felix, attualmente in liquidazione, ha notificato al Comune di Nola il 29 maggio 2012. Si tratta di 2milioni 480mila euro di cui un milione 854mila in quota capitale e 626mila per interessi. Una somma rivendicata in virtù di un lodo arbitrale in base al quale la società pubblica ha rivendicato crediti  nei confronti  del  Comune di Nola vantati per il  periodo 2006 – 2008. “Abbiamo una emergenza ed é – sottolinea il primo cittadino Geremia Biancardi – quella di evitare che il protrarsi dell’annosa situazione possa penalizzare ulteriormente le casse comunali”.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online