rissa

Pesta il compagno della mamma con l’aiuto dello zio e scoppia la rissa: 3 arrestati

SAN GIORGIO A CREMANO- I Carabinieri della Stazione di Portici hanno tratto in arresto 3 persone che avevano dato vita a una violenta rissa su via Zinno di San Giorgio a Cremano. In manette Ciro De Crescenzo, 19 anni, Antonio  Cozzolino , 33 anni, residente a Ercolano(zio di De Crescenzo) nonché Massimo De Luca , 42enne, residente a San Giorgio a Cremano (compagno della madre di De Crescenzo). I primi due sono ritenuti responsabili di rissa aggravata mentre De Luca dovrà rispondere anche di resistenza, minacce, oltraggio e lesioni a Pubblici Ufficiali.

I militari dell’Arma sono intervenuti d’urgenza in via Zinno a seguito di segnalazione al 112 di lite in famiglia. Giunti sul posto hanno trovato i tre  che si stavano colpendo selvaggiamente. I carabinieri sono riusciti a dividere e a bloccare i 3 nonostante l’opposizione di De Luca (2 carabinieri hanno riportato contusioni guaribili in 5 giorni). Anche i rissanti hanno riportato lesioni guaribili in 5 giorni refertate all’Ospedale Maresca.
È stato poi ricostruito che la rissa era scoppiata nell’ambito di tensioni familiari tra il 19enne il compagno della madre e che De Crescenzo e Cozzolino si erano scagliati contro De Luca colpendolo al volto e provocandone la reazione a schiaffi e pugni. Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online