mercoledì, Luglio 24, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Rogo in casa, muoiono due anziani. Lui poteva salvarsi ma è rimasto con la moglie

TORINO – Due anziani coniugi, Antonio Casassa di 87 anni e Luigina Maria Gai di 81 anni, sono morti questa notte nell’incendio del loro appartamento a Torino. Le fiamme, per cause da accertare, si sono sviluppate nel loro alloggio al primo piano di un palazzo di via Umberto Balestrieri intorno alle 3.40. L’uomo potrebbe essere morto per restare accanto alla moglie, già uccisa dalle fiamme. Una dinamica però ancora tutta da chiarire. Secondo i racconti i vicini questa notte hanno sentito le grida di aiuto dell’anziano e sono accorsi all’appartamento dove sono riusciti a entrare usando una scheda telefonica per aprire la porta. A quel punto hanno tentato di spostare la donna, che secondo loro era già morta, dal letto fino nel tinello. Ma il fumo era troppo denso e allora avrebbero detto all’anziano che andavano a prendere degli asciugamani bagnati e sarebbero tornati ad aiutarli. Ritornando però hanno trovato la porta chiusa. Il corpo di Casassa è stato poi rinvenuto nel bagno dell’appartamento. Sulla dinamica di quanto accaduto i carabinieri stanno ascoltando i vicini di casa mentre i vigili del fuoco sono al lavoro per determinare le cause del rogo. (adnkronos)

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com