Aggressione nel Comune di Nola, 39enne ai domiciliari

NOLA- E’ scattato formalmente l’arresto nei confronti di F.C., il 39enne che ieri ha aggredito un impiegato comunale ed un volontario del Servizio civile dentro il Municipio (qui l’articolo del giornalelocale.it). Secondo la ricostruzione del Commissariato di Polizia di Nola, i cui agenti sono intervenuti dopo i fatti, l’uomo si è recato presso il Settore politiche sociali ed ha aggredito e minacciato di morte un impiegato (P.V., 60 anni) e le asssistenti sociali presenti nell’ufficio. Pretendeva che il personale non procedesse con l’iter legato ad alcuni problemi familiari dell’uomo. Al momento del raid non era armato ma ha percosso e minacciato sia il dipendente che un 20enne intervenuto dopo, causando loro ferite poi medicate al pronto soccorso dell’ospedale di Nola. La polizia lo ha poi rintracciato in casa della sorella e lo ha arrestato. Ora si trova ai domiciliari e sarà giudicato per direttissima.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online