Nola, abitanti di piazza Giordano Bruno ostaggio dei…decibel- VIDEO

NOLA-(di Bibi)  Piazza Giordano Bruno, intorno la mezzanotte e oltre. I vetri della cristalliera di casa ‘ballano’, i bicchieri oscillano impercettibilmente mentre i decibel entrano in casa sparati a tutto volume. “Bentornata festa dei gigli” commentano tra il rassegnato e l’ironico gli abitanti della casa che affaccia proprio sulla bella piazza di Nola ormai diventata centro della Movida e consueto palcoscenico dei primi show legati alla kermesse paoliniana.

Ieri sera, l’ennesimo tributo al dio della sopportazione. Intorno alle 22,30 iniziano le prove della Barca. La tradizionale musica- sax e percussioni- della festa sale su fino agli ultimi piani dei palazzi gentilizi mentre lo speaker tiene il tempo con la solita cantilena gigliante così amata, così imitata. E dormire, o anche semplicemente riposare, diventa impossibile.

“Eccoci a piazza Giordano Bruno- ci scrive una lettrice-. Sono appena iniziate le prove della Barca e qui non si riposa. Ma la nuova ordinanza ha fissato limiti di volume o tutto è consentito?”. L’ordinanza cui fa riferimento la signora è quella che qualche giorno fa ha fissato le regole per locali pubblici e feste e manifestazioni pubbliche e private (qui l’articolo completo sull’ordinanza). I primi devono stilare in un mese la valutazione di impatto acustico e tenersi entro il limite orario della mezzanotte per dare sfogo al chiasso della Movida nolana. Per le feste e le manifestazioni pubbliche e private, c’è il limite di tre ore -sempre entro la mezzanotte- fatte salve specifiche autorizzazioni del Comune per attività di interesse popolare… Una ‘pezza’ a colori per dare come sempre il lasciapassare alla festa dei gigli per infrangere tutte le regole? Vedremo. Di sicuro ieri il frastuono a piazza Giordano Bruno non era un caso isolato perché, raccontano i residenti, con risa musica e schiamazzi si convive ogni sera per la presenza dei locali nella zona.

Una convivenza difficile che ha convinto la nostra lettrice ad inviarci anche un video che ci mostra cosa si sente dalla sua abitazione quando, di giovedì, in piazza Giordano Bruno è festa.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com