Nola, la città gruviera: la denuncia di un lettore- FOTO

NOLA- Non c’è stato un bombardamento dell’Isis. Sono ‘solo’ le buche sulle strade di Nola. Buche fotografate una per una da un lettore del giornalelocale.it che poi ci ha inviato il suo album ‘delle meraviglie’.

“Le strade di Nola ormai sono ridotte ad una vera e propria gruviera con buche e fossi enormi dove guidare diventa un vero e proprio pericolo- scrive il signor Vincenzo-  sia per il guidatore che per i pedoni.  Vi invito a fare un giro in macchina. Sembra che sia già giunto l’Isis a bombardare. Mi riferisco in particolar modo a via Sarnella (precisamente sotto il ponte dell’autostrada) e alla famigerata ss 7bis una strada importantissima che collega i comuni del napoletano con l’avellinese e l’Irpinia. Inoltre ogni sacrosanta volta che piove queste strade sono puntualmente allagate e le buche sommerse provocano ingenti danni alle vetture”.

La situazione è stata segnalata anche al sindaco Biancardi ed all’intera giunta comunale.

Guarda le foto:

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online