Nolano, in azione i truffatori dello specchietto

NOLA- Continua l’allarme truffa nel Nolano. Il passaparola, favorito anche dall’utilizzo dei social, consente di circoscrivere le zone colpite dall’azione dei truffatori e la tipologia di malintenzionati. A Nola città è stata segnalata la presenza dei furfanti che tentano il raggiro della rottura dello specchietto. Due persone con accento napoletano alla guida di una y10 ultimo modello, scura, cercano di fregare automobilisti fingendo la rottura dello specchietto. I due attirano l’attenzione del malcapitato di solito lanciando un oggetto contro la carrozzeria così da simulare un rumore e poi, dopo che il conducente si è fermato, mostrano lo specchietto della propria auto rotta e pretendono il pagamento, subito ed in contanti, di una somma di denaro (di soli 50 euro, al massimo 100) per riparare il danno senza passare per l’assicurazione. Le vittime preferite sono le donne sole al volante e le persone anziane.

Non è la prima volta che ne Nolano si segnalano i sistemi truffaldini di qualcuno che vuole guadagnare sulla pelle di persone in buona fede. La scorsa settimana è stata segnalata la presenza di un sedicente ‘amico di famiglia’ che avvicinava le signore anziano chiedendo il saldo di una somma di denaro di cui un congiunto era debitore. Una frottola in piena regola che però a Roccarainola ha fatto perdere ad una signora ben mille euro.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online