Rapina anziana, ragazzo rom fermato da militari dell’Esercito

NAPOLI- Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Ferdinando, hanno arrestato un 16enne cittadino serbo residente in un campo nomadi di Castel Volturno in quanto accusato di una rapina ai danni di una cittadina venezuelana di 68 anni. Il fatto è avvenuto verso le 22.30 in Via Crispi e la vittima dell’aggressione, rapinata della borsa, è stata trascinata a terra dal giovane malvivente riportando delle contusioni giudicate dai sanitari del Pronto Soccorso, guaribili in 6 giorni. Il tutto è stato notato da una pattuglia di militari dell’Esercito Italiano impiegati nel servizio “Strade Sicure” che lo hanno raggiunto. I poliziotti giunti subito in ausilio lo hanno pertanto arrestato ed identificato. Il minore, già noto per i suoi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio era ricercato in quanto allontanatosi arbitrariamente da una comunità per minori.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com