Cimitile, Cipolletta e la finale play off: “Noi giochiamo solo per vincere”

CIMITILE (Saverio Quatrano) – L’attesa per la finale play off in casa Cimitile inizia a crescere con il passere dei giorni che portano al 10 maggio (ore 16,30), data in cui è prevista la finale del girone A di Promozione per decretare chi avrà accesso alla finalissima del 17 maggio per conquistare l’approdo in Eccellenza. Il Cimitile ha conosciuto il suo avversario solo dopo la sfida di domenica pomeriggio Rinascita Vico-Atletico Casalnuovo 0-1: sarà la squadra di Casalnuovo a sfidare i  granatieri che potranno anche permettersi di arrivare al 120’ col pareggio per poter aver accesso alla finalissima. L’attaccante cimitilese  Gianluca Cipolletta non vuole correre rischi e suona la carica ai compagni: “In campo solo per vincere”.

Dopo il quinto posto della scorsa stagione, credevi di poter arrivare al secondo posto in questo campionato?

“No, assolutamente. Dopo la salvezza di due anni fa e il quinto posto della scorsa stagione, l’obiettivo quantomeno ripete quanto fatto di buono lo scorso anno. Poi nel girone di ritorno ci siamo ritrovati tra le primissime posizioni e siamo stati bravissimi a raggiungere il secondo posto”.

Domenica  affronterete l’ Atletico Casalnuovo che ha eliminato la Rinascita Vico? Che avversario ti aspetti?

“ Incontreremo la squadra che temevo maggiormente: conosco alcuni giocatori della squadra di Casalnuovo e so bene il loro valore. La Rinascita Vico è un ottima squadra ma tra le due avrei voluto evitare proprio l’ Atletico Casalnuovo”.

Come state preparando questo match? Quanto conterà il fatto di poter contare sul pareggio al termine del 120’?

“Io penso che dobbiamo puntare assolutamente alla vittoria anche perché non si può speculare su un risultato fino al 120’. E’ normale che se devi difendere il risultato negli ultimissimi minuti cercheremo di non correre rischi inutili ma la nostra indole è di essere propositivi ed lo dimostra il fatto che siamo il secondo miglior attacco del campionato”.

Come giudichi il tuo campionato?

“Il mio campionato è stato un po’ anomalo: per motivi personali non ho giocato tutta la parte centrale del campionato. Quando ho giocato ho dato sempre il mio contributo ma spero di dare quel qualcosa in più nei play off in modo non poter più dire di aver disputato un campionato anomalo”.

In un eventuale finalissima il 17 maggio, chi squadra degli altri tre gironi( B-C-D) vorresti evitare?

“Eviterei  la vincente della sfida del girone B San Vito Positano-Juve Poggiomarino. Poi sono discorsi che ora non voglio affrontare: bisogna pensare solo alla partita del 10 maggio”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online