Comunali 2015, tutti i numeri delle elezioni nel Nolano

CIMITILE- Undici aspiranti sindaci, 129 candidati alla carica di consigliere comunale. Questi alcuni dei numeri del mini test elettorale che impegnerà il Nolano il prossimo 31 maggio. Quattro i Comuni al voto nell’Agro: Casamarciano, Cimitile, San Paolo Bel Sito, Tufino. Nel primo Comune si sfidano due candidati, mentre è sfida a tre nelle altre comunità. Sono tutte liste civiche tranne a San Paolo, dove si presenta il “Movimento 5 stelle”, che partito non si definisce ma è comunque un simbolo ormai partitico. I sindaci uscenti che si ripresentano sono due: Andrea Manzi a Casamarciano, Manolo Cafarelli a San Paolo Bel Sito. Un solo ex sindaco ci riprova: Carlo Ferone a Tufino. Giovani alla ribalta sia nel Bel Sito (con Luigi Iovino, studente universitario) che a Tufino (il neo laureato Nicola Di Mauro). Sono circa 15mila gli elettori chiamati alle urne a rinnovare i Consigli comunali; assisi che sono arrivate a fine mandato, tranne Tufino, in cui c’è stato lo scioglimento anticipato a novembre (l’allora sindaco Antonio Mascolo non si è ripresentato).

Sul dopo voto inciderà la legge Delrio che ha imposto una cura dimagrante ai Consigli comunali dei paesi con meno di 10mila e meno di 3mila abitanti.

CIMITILE- (7093 abitanti) attualmente ha 16 consiglieri e 6 assessori. Dopo la riforma, avrà 4 assessori  e 12 consiglieri.

SAN PAOLO BEL SITO- ( 3422 abitanti) attualmente ha 16 consiglieri e 6 assessori. Dopo la riforma, avrà 4 assessori  e 12 consiglieri.

TUFINO ( 3785 abitanti) commissariato. Dopo la riforma avrà 4 assessori e 12 consiglieri.

CASAMARCIANO- (3272) Dopo la riforma avrà 4 assessori e 12 consiglieri.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com