Gragnaniellovincenzo

Finto assistente avvocato truffava anziani, arrestato

VICO EQUENSE – Nella tarda serata di ieri, i carabinieri della stazione di Vico Equense hanno arrestato Vincenzo Gragnaniello, 50enne, di Napoli, con precedenti per truffa, in esecuzione di un’ordinanza cautelare in regime di arresti domiciliari emessa dal gip del tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura della Repubblica in quanto ritenuto responsabile di due truffe ad anziani avvenute a Vico Equense tra dicembre e marzo scorsi. L’indagine è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata e condotta dalla stazione carabinieri di Vico Equense. L’attività, avviata immediatamente dopo le denunce delle vittime, in entrambi i casi ultrasettatenni di Vico Equense, ha permesso agli investigatori di dimostrare, in breve tempo, come il reo era riuscito a farsi consegnare dagli anziani raggirati, 500 euro in un’occasione e 150 nell’altra. Il modus operandi consisteva nell’avvicinare sulla pubblica via le vittime, sempre anziani, qualificarsi come assistente di un avvocato incaricato di liquidare il risarcimento di un finto sinistro stradale in cui, in passato, sarebbe stato coinvolto un familiare degli anziani e farsi consegnare una somma contante per avviare la successiva procedura di saldo del risarcimento.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online