venerdì, Luglio 19, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Nola, cittadini pagano la controperizia per salvare il Montezuma

Il Montezuma
Il Montezuma

NOLA- Sarà eseguita questa mattina a controperizia sul Taxodium Mucronatum ‘Montezuma’ della villa comunale. L’albero che, insieme ad altri 23, è stato giudicato abbattibile da una perizia commissionata dal Comune. Questa perizia è invece commissionata da associazioni e cittadini impegnati da mesi in una campagna per la difesa del patrimonio storico-ambientale della villa comunale di Nola, al costo di 3mila euro e pagata con donazioni egli stessi cittadini. Secondo i promotori dell’iniziativa: ”

I promotori dell’iniziativa così spiegano la situazione: “Noi cittadini di Nola dobbiamo cercare di salvare la nostra memoria storica e i nostri beni comuni. Abbiamo incaricato il dottor Andrea Maroè di Udine, esperto di alberi secolari, di verificare lo stato di salute del Montezuma. Questo per cercare di trovare soluzioni alternative all’abbattimento. La perizia del dottor Maroè costa circa tremila euro di cui, purtroppo, più della metà solo per la trasferta da Udine. Chiediamo a tutti i cittadini che hanno a cuore i nostri gigli viventi della Villa Comunale di contribuire a questo intervento per tentare di salvarli e restituire la villa alla città.”

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com