Roccarainola, vigile e fratello presi a pugni per un parcheggio sbagliato

ROCCARAINOLA (Nello Lauro Il Mattino) – Vigile urbano steso da un pugno in pieno volto dopo una discussione per un parcheggio fatto male.  Succede a Roccarainola dove un 40enne ha colpito con cazzotto uno dei vigili urbani che gli aveva detto che la vettura appena parcheggiata ostruiva la carreggiata nei pressi della casa comunale. Prima le parole offensive poi il 40enne si è scagliato contro il poliziotto locale e lo ha colpito al volto con un pugno. Poco dopo è arrivato anche il fratello del vigile, esponente delle forze armate, per cercare di placare gli animi. Nulla da fare: il 40enne ha colpito con un pugno anche quest’ultimo prima di essere fermato dai carabinieri della stazione di Roccarainola. I due aggrediti sono stati medicati all’ospedale Santa Maria la Pietà di Nola mentre l’aggressore è stato denunciato.

Print Friendly, PDF & Email