Tufino, veleni sul voto: falsa denuncia ai carabinieri firmata Nicola Di Mauro

Nicola Di Mauro

Nicola Di Mauro

TUFINO- Veleni sulla campagna elettorale di Tufino, paese in cui si vota il 31 maggio per il rinnovo del consiglio comunale. A denunciarli è uno dei tre candidati a sibdaco, Nicola Di Mauro (Lista civica) che questa mattina è stato convocato dai carabinieri per una denuncia a suo nome. Denuncia che Di Mauro non ha mai sporto.

“Stamattina- racconta- sono stato convocato dai carabinieri di Nola per una lettera di denuncia fatta a mio nome. Il fatto è che io non ho mai fatto alcuna denuncia presso gli uffici di Nola; il maresciallo mi ha fatto vedere la firma apposta sotto la dicitura “Nicola Di Mauro, candidato a Sindaco di Lista Civica Per Tufino” che ovviamente era falsa. Ho dichiarato anche la mia disponibilità a una verifica calligrafica. Si vede che stiamo dando fastidio a qualcuno che ci teme. Sono stato abituato a fare denunce pubbliche perché la politica ha il compito di dire sempre la verità e a farlo davanti ai cittadini, a non trovare mai sotterfugi, ed è così che ho agito. L’ufficiale non poteva dirmi il contenuto della lettera di denuncia e quindi non ne sono a conoscenza ma se qualcuno vuole mettermi in cattiva luce lo invito a farlo pubblicamente, senza fare giochetti vecchi che non servono più. Sfido chiunque ad avere il coraggio delle proprie azioni. Siamo qui, davanti a tutti, per la verità. Sfido chiunque ad affrontarmi pubblicamente, ma già so che nessuno ne avrà il coraggio”.

A Tufino sono tre le liste in campo. Oltre a Di Mauro, corrono per la fascia tricolore anche Carlo Ferone (Progresso civico) e Franco Esposito (Tufino Bene Comune).

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online