Carabinieri nella Villa comunale di Nola, Biancardi: stop burocratico, presto parco riaperto

NOLA- “A tutti  i cittadini che quotidianamente mi scrivono e mi sollecitano perché vogliono la villa aperta ed in sicurezza io dico che tra pochi giorni il parco potrà nuovamente essere frequentato in tutta tranquillità dai bambini e dalle proprie mamme”:  é quanto dichiara il primo cittadino di Nola, Geremia Biancardi a proposito dei lavori di messa in sicurezza della villa comunale che oggi sono stati interessati da una temporanea sospensione.
“Si é trattato – spiega il sindaco – di uno stop dovuto ad un intoppo di natura burocratica che noi stiamo tempestivamente rimuovendo. La Soprintendenza ci ha chiesto l’acquisizione di ulteriore documentazione che abbiamo provveduto ad inoltrare”. “Ci stringe il cuore – conclude Biancardi – ma l’iter che porterà all’abbattimento degli alberi a rischio crollo proseguirà, fatta eccezione per il cipresso di Montezuma: al momento l’area che lo circonda sarà interdetta”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online