Rapina ragazza con coccio di bottiglia, arrestato

Antimo Tessitore

Antimo Tessitore

CASERTA- Ad Aversa i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Locale Reparto Territoriale hanno  rintracciato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto Antimo Tessitore, 38 anni. L’uomo è ritenuto responsabile della  rapina commessa il 25 giugno scorso ad Aversa, ai danni di una giovane donna di Orta di Atella. Il malvivente avrebbe avvicinato la vittima nei pressi della fermata degli autobus situata nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Aversa e, sotto la minaccia di un coccio di bottiglia, si sarebbe fatto consegnare la somma di euro 100 euro, per poi allontanarsi a bordo di un ciclomotore. Il giorno seguente la ragazza, nel transitare nei pressi della stazione ferroviaria avrebbe riconosciuto il rapinatore e chiesto l’immediato intervento dei Carabinieri che lo hanno bloccato sottoposto a fermo di indiziato di delitto.  Tessitore è stato accompagnato presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale, e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria  che, alla luce delle risultanze investigative raccolte dai Carabinieri ha convalidato il fermo emettendo, a carico del rapinatore, il provvedimento cautelare dell’obbligo di presentazione.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online