Rione Fellino, mister De Sarno giura fedeltà: “Voglio restare qui e fare bene”

ROCCARAINOLA (Saverio Quatrano) – Nella sua prima stagione calcistica, la formazione del Rione Fellino è andata ben oltre le previsioni iniziali, terminando in terza posizione nel campionato di seconda categoria girone E, perdendo la finale play off in casa dell’Hispanika(2-0). La formazione di mister De Sarno ha disputato un girone di ritorno a dir poco eccezionale riuscendo a conquistare undici vittorie consecutive. Ed è proprio da quanto di buono costruito in questo primo campionato che il Rione Fellino vorrà ripartire per cercare di conquistare la prima categoria. Sulle nostre pagine,  il giovanissimo tecnico Antonio De Sarno(1987) che parla anche del suo futuro: “Questo è un progetto in crescita e voglio continuare a lavorare con questa società”.

Mister, è terminata la tua prima stagione da tecnico: terzo posto in classifica e finale play off persa in casa dell’Hispanika. Che voto dai alla stagione della tua squadra?

“Rispondendo d’impulso mi vien da dire 10, considerando da dove eravamo partiti e ciò che siamo diventati. Volendo essere più obiettivi voglio dare un 7.5: dobbiamo ancora crescere e migliorare tanto”.

Dopo le undici vittorie consecutive, in cuor tuo eri convinto di essere il favorito per i play off?

“In cuor mio non parto favorito nemmeno contro le ultime delle classe non è nel mio modo di pensare. Abbiamo giocato tutte le partite con la stessa voglia di vincere.  Sapevo che vincere i play off era un po’ come vincere alla lotteria”.

Quanto ha inciso aver  giocato la finale di Solofra con tante defezioni?

La forza del gruppo è data dalla somma dei valori di ogni singolo giocatore: quando vai a disputare una gara senza 4 giocatori che per la maggior parte della stagione erano tra gli undici titolari questo pesa.  Ma non voglio cercare alibi anzi questa situazione ci deve stimolare a creare una squadra ancor più competitiva”.

La tua prima esperienza da allenatore ti ha regalato subito una stagione importante: pensi di continuare col Rione Fellino o stai pensando di valutare altre offerte?

Indubbiamente non posso nascondermi: come prima stagione ho fatto sicuramente bene, ma ho ancora dei limiti che voglio superare cercando di migliorare e aggiornarmi il più possibile.  Questo progetto è in crescita e fin quando la società sarà ambiziosa ed avrà voglia di  continuare con me io sarò qui pronto a dare tutto per questa causa”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online